L'ultima lettura dell'estate


Mentre la mia mente è tutta presa da una storia sugli orchi, che sto scrivendo divertendomi a metterci dentro un pizzico di verità quotidiana, qualche riferimento a personaggi che conosco…

mentre il tempo sembra impazzito regalandoci temperature decisamente autunnali, cosa che non mi dispiace affatto, per questo lo considero un regalo, però credo sia preoccupante un’aria così fresca a luglio...

be’ mentre la vita scorre con i soliti affanni e i soliti intoppi, siamo riuscite, l’editrice, l’illustratrice ed io, ad eseguire anche l’ultima lettura, per questa estate, del Gato coi Stivai.
Alla biblioteca Gambini.


Il libro in questione è finalmente in arrivo a Trieste, doveva essere presente con noi oggi, fresco di stampa, ma a causa di uno sciopero dei trasporti è rimasto inchiodato in qualche posto nei dintorni. Nei prossimi giorni, proprio in settimana, sarà disponibile in tutte le librerie cittadine.


Appena avrò la mia copia farò delle foto da mettere anche nell’altro blog http://cristinamarsilibri.blogspot.com/


E così, delle fiabe in triestino riparleremo appena a novembre
quando usciranno i “Tre Porcheti”.
Scusate la spudorata pubblicità ma crediamo tanto nelle nostre Fregole!







Commenti

Ciao Cri e ancora complimenti. Bella l' idea sugli orchi, mi sa che anch' io avrei trovato materiale biografico a cui attingere!!!
Se non ci sentiamo buone vacanze e a risentirci presto!!!!!
Baci
Mariangela
Lau ha detto…
Ciao Cristina!
Gli orki sono anche divertentissimi da disegnare!!! ;)
Buona estate... al fresco!!

R

Post più popolari