Lettori fissi

sabato 15 novembre 2014

in arrivo...

Una piccola anteprima dell'ebook che uscirà per InKnot prossimamente.

Illustrazioni di Stefan Turk, per i Giganti Bianchi.
Stefan è un artista completo, questo sarà un vero albo d'autore.



Nel racconto si svela il mistero delle leggende sui Giganti!

Chi erano, cosa facevano e soprattutto dove sono finiti adesso? 
Siete curiosi? 





 Disponibile anche il testo in inglese.
 








martedì 28 ottobre 2014

Terzo ebook Le Cuginette





Ma non vi ho detto che per InKnot è uscito un terzo albo, una filastrocca, illustrata da Chiara Sacchi, ambientata in campagna, in una fattoria. Due pestifere cuginette scorazzano di qua e di là tra i vari animali da cortile e... pensate che stanno componendo la versione animata. No di dico, animata! 

Questi ebook sono super economici, vengono meno di un caffé. Chissà se tra di voi c'è chi ha sentito l'irrefrenabile curiosità di pigliarsene uno? Sfacciatamente schietta, avevo avvisato. Niente, è solo che sarei io per prima curiosa, di sapere se gli ebook, proprio perché così accessibili, vengono considerati oppure no. Io preferisco la carta, sia chiaro che capisco. Però vi assicuro, altrettanto schiettamente, che sentire la storia letta, ovvero dotata di audio, è emozionante. Vedremo per la versione animata, come sarà. Ah, commenti e impressioni sono benvenuti.Non serve dirlo vero?



Oh insomma eccomi di nuovo qui! Non so se a qualcuno importa, comunque ho deciso di riprendermi un po' di tempo e spazio su questo blog. L'autunno offre grandi suggestioni, qui ha soffiato la Bora, e come ovunque i boschi si stanno colorando. Tante cose sono successe in questo anno di silenzio... sì sarà più o meno un anno credo... ho addirittura frequentato un bel corso di disegno, che da un paio di settimane è ricominciato, cioè sarei al secondo corso. In verità non sono un granché coi colori, però mi piace la matita e questo è un corso di pittura emotiva, dove dovremmo usare il disegno per sentirci meglio. Con me funziona.

Il mio approccio al blog è sempre stato strano. Sapere di essere letta da chiunque e molto probabilmente da chi preferirei che vivesse la propria vita senza farmi passare per la sua mente nemmeno in un flash, mi scoccia. Ma è passato del tempo. Mi scoccia ma me ne frego. Vorrei provare a sentirmi libera.

Nei post qua sotto avevo segnalato l'uscita di alcuni e-book. Sono la grossa novità. InKnot editore apprezza le mie filastrocche per bambini, le mie storie corte. Abbiamo avuto delle soddisfazioni, un negozio della apple ha preso Marì come mascotte, hanno telefonato all'editore facendogli i complimenti. Quasi mi commuovo quando ci penso. E pensare che il progetto aspettava da anni nel cassetto. La prossima settimana Natascia Ugliano dovrebbe finire la seconda storia di Marì. Vi anticipo che la piccoletta si confronterà con un orso! E il titolo sarà "Che paura Marì!". Adoro questo personaggio.

Ho scritto un romanzo. Sta girando. Mondadori mi ha risposto con parole lusinghiere ma ha chiuso la lettera con un dispiaciuto no. In questo periodo ho sei racconti inediti, lunghi poco meno del suddetto romanzo, che cercano editore. Non ricevendo che rifiuti capirete che il morale va su e giù, tra speranza e depressione. Depressione è una parola forte, ma ci sta, credetemi. La cosa peggiore è che non sento la voglia di scrivere altre cose.

Allora mi sfogo disegnazzando. Ecco un quadretto d'autunno.

Non so se qualcuno leggerà, ma se qualcuno passa di qua, nonostante la mia assenza prolungata, be' grazie. Se voglio scrivere più spesso, dico subito che non starò a ripulire le frasi, butterò giù di getto come oggi. Un contatto diretto e schietto. Statemi bene o voi che passate, godetevi l'autunno e buone cioccolate calde!

lunedì 18 agosto 2014

martedì 20 maggio 2014

Ebook Il Mondo di Marì



Nel suo blog, Natascia Ugliano   
ci rivela qualche aneddoto sulla nascita di Marì, 
un progetto che finalmente è approdato in un porto sicuro, 
è diventato un ebook per inKnot editore,
dopo aver a lungo navigato attraverso il burrascoso mare editoriale.

Lo potete trovare qui:
è dotato di AUDIO
quindi si può ascoltare la storia narrata!

Ovviamente non è auto-prodotto come va tanto di moda ultimamente con gli e-book. 
La storia è stata scelta dall'editore e pubblicata secondo un regolare contratto editoriale.

Costa meno di un caffé, spero che possiate vederlo e sentirlo,
così poi magari mi dite che ne pensate :)

Io sono contenta.
Una goccia di gioia 
almeno ogni tanto,
ci vuole. 





giovedì 30 gennaio 2014

IL MIO PRIMO E-BOOK!





Sono molto contenta di presentarvi il mio primo e-book: “MELUSINA”.
https://itunes.apple.com/us/book/melusina/id807408944?l=it&ls=1&mt=11
Illustrato da 
Simona Traina.

Una storia che sovverte gli stereotipi di genere, illustrazioni intrise di Natura.
Un prezzo piccolo piccolo per un albo misterioso e avventuroso.

Non è auto-prodotto come va tanto di moda ultimamente con gli e-book. 
La storia è stata scelta dall'editore e pubblicata secondo un regolare contratto editoriale.
A livello professionale, per me è un punto importantissimo da chiarire.

mercoledì 22 gennaio 2014

The day the sky disappeared - La volta che il cielo sparì - INEDITO-


31.300 caratteri











The day the sky disappeared



“What if the sky ended?”

“How can the sky end?”

“It gets sucked up into space.”

“By who?”

“By the invisible sucker-upper of the universe ... I mean, a black hole.”

“And why would it come and suck up ours in particular?”

“Say that it happens to suck up ours.”

“Ah. Nothing happens by chance though.”

“So, seeing as things are going really badly around here, it sucks up ours to punish us!”

“A black hole, you say?”

“Yeah, a black hole, or something like that ...”

“Right, what do you know? Why on earth did such a thing cross your mind? 
And what’s a black hole?”

“The dustbin of the universe, I think, or perhaps a door that leads somewhere nobody knows and nobody knows anything else about it.”

Orkio raised his eyes. A swirl of clouds was rotating slowly above their heads. An enormous, smoky mass, as far as the eye could see, from one end to the other – dark, lofty, extremely threatening clouds.

“See! Somebody’s sucking up the sky!”

“Come off it, it’s just a touch of hurricane or whirlwind … Let’s go and see.”

Their little legs whisked them up to the top of the hill in a second.

“Here’s something to worry about, my friend,” said Orkio.



 ...




venerdì 17 gennaio 2014

Booktrailer e serie di conferenze sulla letteratura per ragazzi

Finalmente eccomi di nuovo a scrivere sul blog. Sono rimasta tagliata fuori per un mese, a causa di problemi tecnici. Nel frattempo le Fregole nuove hanno preso il volo e abbiamo anche un piccolo booktrailer che festeggia la loro uscita: http://www.youtube.com/watch?v=O5YY1WPCm3I

Un'altra bella notizia sono gli incontri che la prof Silvia Blezza Picherle sta tenendo a Trieste.
Il primo è già andato, i prossimi saranno il 27 gennaio, 3 febbraio e 17 febbraio.
A questo link potete trovare tutte le informazioni:
Ascoltare la migliore esperta di letteratura per ragazzi che ci sia in circolazione, per me è stato galvanizzante. Una volta a casa ho sentito che gli impulsi ricevuti hanno vivacizzato la mia volontà di continuare a scrivere il romanzo per ragazzi sul quale sono impegnata da alcuni mesi. Sono appena a metà, e quando sono da tanto su un racconto, arrivano momenti in cui mi chiedo se ne varrà la pena, se il tempo e lo sforzo che ci metto saranno ripagati. Insomma ci voleva quella conferenza, è stata un'iniezione di ottimismo.

Ora che ho ripreso possesso del mezzo mi ripropongo di organizzare molto presto altri post sulle letture che ho apprezzato ultimamente e su altre faccende.
Voglio segnalarvi il sito della prof sopracitata, una miniera di informazioni:
http://www.raccontareancora.org/




Archivio blog