Povero Petterson!






Sven Nordqvist, nato in Svezia nel 1946, ha inventato un personaggio di una semplicità e una simpatia disarmanti, Petterson. Un tizio burbero che va in giro con un cappellaccio enorme. Vive in un punto sperduto e non specificato di natura incontaminata, circondato da boschi di abeti, laghi e prati incolti.






La sua casa è una meraviglia di particolari pericolanti e confusionari, negli angoli più nascosti è abitata da esserini che compiono surreali buffonate. Petterson ha per compagnia un micio di nome Giampi, l’animatore delle sue giornate.


Ho visto che lassù, nel nord Europa, hanno fatto anche dei cartoni e un film con Petterson.





Ho regalato “Povero Petterson” ai bimbi di un’amica e da allora è diventato uno dei loro libri preferiti. Uno di quelli che non stancano. C’è anche “La torta di Compleanno” altri non ne ho avvistati. Peccato! Un appello all'editore "Il gioco di leggere": non ne ha altri da editare in italiano?



Nel 2008, "Il mondo di Maja", dello stesso autore, ha catturato subito la mia attenzione... ma questo sarà un altro post...

Commenti

Marica Bersan ha detto…
Che bello, mi sa che lo cerco in giro e lo compro! Anche le illustrazioni sono molto belle!
silvia ha detto…
Ciao Cristina, leggo sempre i tuoi post e mi sono permessa di citarti nel mio blog...spero non ti dispiaccia!
Silvia

Post più popolari