Lettori fissi

venerdì 18 ottobre 2013

Il Carso triestino

è ora che io dedichi un po' di spazio a casa mia, la zona in cui vivo, Trieste.
La città si apre su un golfo, adriatico del nord.
Subito dietro alla città, c'è il Carso...






Sull'altipiano carsico le atmosfere marine di Trieste vengono completamente sostituite 
da panorami campestri, campagnoli, verdissimi. L'aria è più fresca, anche d'estate, 
siamo a circa trecento metri sul livello del mare, i paesini di vecchie case di pietra,
gli orti nelle doline, le grotte (più di 5000), i boschi di querce, le "osmize", un altro mondo!

Le doline sono avvallamenti improvvisi del terreno.

 Le "osmize" sono luoghi rustici, dove si mangiano prodotti locali, 
vini, salumi, dolci tipici del Carso, direttamente in casa dei produttori.
Alcune si sono evolute in osmize-agriturismo o osmize-trattoria,
gli ambienti sono più curati e l'offerta di cibo più variegata.




Presto vi racconterò la mia novità editoriale... in arrivo.
Yeah! :)







Nessun commento: