Lettori fissi

giovedì 27 settembre 2012

Mostra

Una delle tante cose dell'estate che vi voglio raccontare, è la partecipazione di mio marito (El Tornidor) al Festival Marco Cavallo, organizzato da Querciambiente e in particolare da ECOSPACE Centro per l'Ecologia Creativa www.ecospacets.blogspot.it.

Per questa occasione ha realizzato un enorme vaso con il legno recuparato da vecchi pallet, ossia i bancali che si usano per lo spostamento delle merci.
Ha lasciato al grezzo le parti con i marchi e i timbri delle ditte.



Anche i tavoli su cui poggiano il vaso e la lampada sono pezzi di pallet
assemblati allo scopo e semplicemente imbiancati.

La lampada: vecchissimi travi in rovere di una casa carnica restaurata.
Il tetto è stato demolito, i travi recuperati.








2 commenti:

Chagall ha detto...

Ciao Cristina, come va, tutto bene?
Caspita, il vaso è davvero splendido.
Complimenti davvero.

cose di lino ha detto...

il vaso è molto bello e originale!
complimenti!
nunzia