Lettori fissi

domenica 9 gennaio 2011

Caccia al tesoro!


Il mio vicino, al mercatino che si tiene ogni terza domenica del mese a Trieste, ha trovato “Ricordi de co’ iero mulo” di Dante Cuttin. Una raccolta di testi scritti dall’autore per la Rai, e no, non sono quelli ultimamente rieditati dalla Lint con quelle belle copertine color pastello rosa e verdino, sono altri! Un libro introvabile, ricoperto da una carta da pacco datata, insospettabile.

Cercando un certo libro di Anita Pittoni in rete, ho incontrato un sito con una notizia gustosissima… il 21 novembre dell’anno appena trascorso, è stato scoperto il suo diario, gettato tra le robe da mercatino come niente fosse.
L’articolo che vi spiegherà meglio di me il fatto e il personaggio:

Mi chiedo quanti altri tesori siano sepolti tra cianfrusaglie e anticaglie in attesa di essere rinvenuti. Mi sa che la prossima domenica di mercatino, vado pure io a dare un’occhiatina…

Intanto vista la giornata, a dir poco piovigginosa, ci vuole un po’ di musica:
Tricarico, dal film "Ti amo in tutte le lingue del mondo"
Nilla Zilli e Giuliano Palma, 50mila

2 commenti:

verderame ha detto...

ciao, che soddisfazione quando si fanno di queste scoperte, ma il mercatino di trrieste com'è? ci sono bancarelle e di che tipo?
ciao e buona settimana Marina

ventodebora ha detto...

Ciao Marina, il mercatino si sviluppa nella zona dietro Piazza Unità e ha un po' di tutto: mobili, oggetti d'arredamento, dalle lampade alle tazzine, per dire, e vestiti, tovaglie, c'è anche qualcuno che vende cappelli e qualcuno che ha il banchetto di oggettistica indiana, diciamo etnica, e poi ci sono i libri naturalmente. Buona settimana anche a te.